? Museo Interattivo del Cinema | Sala di proiezione
Sala di proiezione

La sala del museo

Situata all’interno del nuovo polo cinematografico voluto da Regione Lombardia presso Manifattura Tabacchi, può ospitare 84 persone ed è dotata delle più aggiornate tecnologie di proiezione, dal DCP in 2K alla pellicola in ogni formato.

Ingresso
Intero 5.50 euro
Ridotto 4.00 euro

LUGLIO AL MIC - PROIEZIONI

Venerdì 1 agosto, 21.15

Oh boy, un caffè a Berlino

J. Ole Gerster, 2013, 88'

Le peregrinazioni di Niko, giovane studente di Berlino con un disperato bisogno di caffè. Ma la fortuna sembra avergli voltato le spalle.

Venerdì 5 settembre, 17.00
Domenica 7 settembre, 17.00

Piace a troppi - E Dio creò la donna

Roger Vadim, Francia/Italia, 1956, 95'

Juliette Hardy è una "bomba sexy" ammirata e corteggiata da tutti gli uomini di Saint Tropez. Antoine è l'unico che prova un forte sentimento per lei, ma non intende farsi avanti perchè i suoi amici non la considerano una donna seria. Mentre Antoine decide di lasciar perdere, suo fratello più giovane, Michel, da sempre innamorato di Juliette, si dichiara e la sposa.

Venerdì 5 settembre, 19.00
Lunedì 8 settembre, 17.00
Mercoledì 10 settembre, 17.00

La verità

Henri-Georges Clouzot, Francia/Italia, 1960, b/n, 95'

JDominique Marceau è processata per l'omicidio del proprio amante. Al processo si contrappongono la tesi del procuratore Eparvier, che sostiene la pena di morte, e dell'avvocato difensore Guérin, convinto del crimine passionale. Dominique, sottoposta a linciaggio da parte della giuria, ripercorre tutte le tappe della storia.Premio Oscar come miglior film straniero.

Sabato 6 settembre, 19.00
Lunedì 8 settembre, 19.00

Il maschio e la femmina

Henri-Georges Clouzot, Francia/Italia, 1960, b/n, 95'

Dominique Marceau è processata per l'omicidio del proprio amante. Al processo si contrappongono la tesi del procuratore Eparvier, che sostiene la pena di morte, e dell'avvocato difensore Guérin, convinto del crimine passionale. Dominique, sottoposta a linciaggio da parte della giuria, ripercorre tutte le tappe della storia.Premio Oscar come miglior film straniero.

Sabato 6 settembre, 21.00
Martedì 9 settembre, 19.00

Il disprezzo

Jean-Luc Godard, Francia, 1963, 100', v.o.sott.it.

Paul Javal, scrittore di gialli, viene chiamato da un produttore americano per sceneggiare un film sull'Odissea. Il film dovrebbe essere diretto dal celebre Fritz Lang. Il produttore corteggia in modo assiduo la giovane e bella moglie dello scrittore, mettendo così in crisi la stabilità della coppia fino alle conseguenze più tragiche.

Domenica 7 settembre, 15.00
Martedì 9 settembre, 17.00

Vita privata

Louis Malle, 1961, Italia/Francia, 103'

Film decisivo per la costruzione del mito Bardot, è la storia di una giovane ragazza che, diventata una diva, non riesce più a vivere una vita normale. Ma forse l'amore per l'intellettuale Fabio (Marcello Mastroianni) potrà restituirle la forza.

Domenica 7 settembre, 19.00
Mercoledì 10 settembre, 19.00

La ragazza del peccato

Claude Autant-Lara, Francia, 1958, b/n, 122'

Tratto dal romanzo "In caso di disgrazia" di Georges Simenon, è la storia dell'avvocato parigino André, che si trova alle prese con una ragazza accusata di rapina che gli si offre in cambio del suo aiuto.

Focus

    VIDEOARTE IERI E OGGI
    Il ciclo Videoarte ieri e oggi prevede presso il MIC, tutti i giovedì di luglio alle ore 18.00 la proiezione di cinque filmati di giovani artisti di videoarte contemporanea abbinati ad altrettante cinque opere appartenenti alle avanguardie cinematografiche degli anni Venti (futurismo, surrealismo, dadaismo, cubismo), con l'intento di valorizzare i giovani talenti contemporanei, ma allo stesso tempo ricordare le radici della videoarte e del cinema sperimentale.
    SCARICA LA CARTOLINA DEL CICLO VIDEOARTE IERI E OGGI


      ESTATE TABACCHI
      Dal 30 giugno all’1 agosto 2014 (dal lunedì al venerdì alle ore 21.15) presso il MIC avrà luogo ESTATE TABACCHI 2014, un progetto che intende riproporre i migliori film usciti nella stagione 2013-2014, ma, per diversificare l'offerta rispetto agli altri cinema estivi, anche opere escluse dal mercato della distribuzione e distribuite da Cineteca Italiana nonché classici restaurati conservati nell'archivio della Cineteca. Dal 30 giugno al 1 agosto bismo), con l'intento di valorizzare i giovani talenti contemporanei, ma allo stesso tempo ricordare le radici della videoarte e del cinema sperimentale.
      SCARICA IL PROGRAMMA ESTATE TABACCHI

© 2011 Fondazione Cineteca Italiana p.iva 11916860155

Progetto e sviluppo smarketing°